27.11.2018, 15:15

Scheda della 1a hunkeler fenster AG & 1a hunkeler holzbau AG

La 1a hunkeler fenster AG & 1a hunkeler holzbau AG di Ebikon, nel Canton Lucerna, ha vinto il Family Business Award 2018. L'azienda a conduzione familiare ha convinto la giuria specializzata per il suo spirito innovativo e per l'attenzione alla propria tradizione imprenditoriale. Ieri la dirigenza aziendale ha ritirato nella filiale AMAG di Ebikon il premio, ossia una Volkswagen Arteon R-Line.

Il Family Business Award premia ogni anno un'impresa svizzera a conduzione familiare che si contraddistingue per lo stile dirigenziale particolarmente sostenibile. I tre finalisti di quest'anno erano 1a hunkeler fenster AG & 1a hunkeler holzbau AG di Ebikon, Balance Familie AG di Meisterschwanden e Bühler Electricité SA di Monthey.

Il 19 settembre 2018 si è svolta la cerimonia di consegna dell'award ed è stato reso noto il nome del vincitore: la 1a hunkeler fenster AG & 1a hunkeler holzbau AG entra così nel novero dei vincitori con Jucker Farm AG (2017), FRAISA SA (2016), Wyon AG (2015), Entreprises et Domaines Rouvinez (2014), SIGA Holding AG (2013) e Trisa AG (2012).

Tutti i finalisti ricevono come premio da AMAG una VW Arteon R-Line. Questo elegante modello Volkswagen, molto comodo e al tempo stesso dinamico, è a disposizione dei finalisti per un anno intero. Il vincitore può invece tenersi la vettura. Ieri ad AMAG Ebikon c'è stata la consegna del premio al vincitore. Michael Grossniklaus, direttore AMAG Ebikon, ha consegnato l'auto nuova a Rolf e Irene Hunkeler, coniugi titolari della 1a hunkeler fenster AG & 1a hunkeler holzbau AG, che per l'occasione sono stati accompagnati da Lars Meister, direttore 1a fenster AG, Andreas Frey, direttore 1a holzbau AG e Simon Achermann, direttore 1A GSM AG.

Innovativa azienda familiare all'ottava generazione

La storia della ditta 1a hunkeler fenster AG & 1a hunkeler holzbau AG è nata nel 1774 con una piccola carpenteria. L'azienda lucernese dalla lunga tradizione è attualmente gestita dall'ottava generazione – e la nona è già ai blocchi di partenza.

Con un organico attualmente composto da 60 tra collaboratori e apprendisti, la 1a hunkeler eccelle nella costruzione di strutture in legno e finestre Oltre a progetti prestigiosi, come la ristrutturazione totale del Ponte della Cappella, distrutto in un incendio nel 1993, l'azienda è attiva nello sviluppo di prodotti. Uno di questi è la finestra TOP-WIN, che grazie a una sofisticata tecnologia di incollaggio e a profili filigranati fa passare molta più luce.

Il risparmio di energia è il tema del futuro, di questo la famiglia Hunkeler è più che certa. L'utilizzo dei trucioli di legno come combustibile per il riscaldamento, l'illuminazione a LED in tutta l'impresa e l'impianto fotovoltaico sul tetto dell'azienda assicurano una produzione sostenibile. L'impresa familiare lucernese è inoltre consapevole della propria responsabilità nei confronti della società e di collaboratori, apprendisti e soggetti svantaggiati.

In merito al Family Business Award

AMAG ha istituito il Family Business Award in onore del suo fondatore e patron Walter Haefner, che in vita ha sempre promosso i valori di una cultura aziendale autentica e vissuta. Il premio viene conferito ad aziende a conduzione familiare svizzere particolarmente responsabili e dall'operato imprenditoriale. Inoltre, il riconoscimento intende sottolineare l'importanza del ruolo delle aziende a conduzione familiare per l'economia svizzera. 

La scelta dell'impresa vincitrice è affidata a una giuria composta da dieci autorevoli persone, che quest'anno è stata presieduta dalla Dr. Karin Lenzlinger Diedenhofen, delegata del CdA nonché titolare dell'azienda Lenzlinger Söhne AG. Gli altri membri della giuria sono: Dr. Philipp Aerni, direttore del CCRS dell'Università di Zurigo, la Consigliera agli Stati Pascale Bruderer Wyss, Roger de Weck, direttore generale di SRG SSR, Klaus Endress, presidente del CdA del gruppo Endress+Hauser, Hans Hess, presidente di Swissmem, Jürg Läderach, titolare di Confiseur Läderach AG, Dr. Thomas Staehelin, ex presidente dell'Associazione delle società anonime private (VPAG), Peter Stähli, CEO di Gentiane Invest SA e fondatore dello Swiss Economic Forum e Franziska Tschudi Sauber, delegata del CdA e CEO della WICOR Holding AG.

 

Maggiori informazioni: www.family-business-award.ch

Share this: