30.6.2022, 6:29

Inchiesta della COMCO «Concessionari Volkswagen»

AMAG accetta il provvedimento della COMCO

AMAG accetta il provvedimento emesso il giorno 30.6.2022 dalla Commissione della concorrenza (COMCO). Nell’ambito dell’indagine «Concessionari Volkswagen», la COMCO ha sanzionato accordi di concorrenza da parte di operatori di mercato nel Canton Ticino per gli anni 2006 - 2018. In passato, singoli dirigenti dei garage di AMAG hanno tenuto comportamenti inaccettabili nel Canton Ticino. AMAG ha adottato provvedimenti a livello di organizzazione e di personale al fine di applicare coerentemente i principi volti a garantire un’attività commerciale corretta in tutti i settori.

 

La COMCO ha avviato l’indagine nell’estate del 2018. AMAG ha assicurato la sua piena collaborazione alle autorità della concorrenza per consentire di indagare in modo approfondito sulle pratiche nel Canton Ticino e individuare nonché attuare tempestivamente le misure necessarie. La COMCO ha previsto una multa per gli accordi finalizzati a limitare la concorrenza.  La COMCO, tuttavia, non ha stabilito che i clienti abbiano effettivamente subito un danno finanziario. L’ammontare della multa è stato calcolato in base al fatturato e ad altri fattori; non vi è quindi alcuna relazione con un eventuale danno.

 

«Singoli dirigenti nel Canton Ticino hanno violato disposizioni e principi che si applicavano a tutto il gruppo AMAG e che valgono tuttora. Purtroppo, in Ticino in passato evidentemente non abbiamo sempre agito in maniera corretta dal punto di vista legale ed etico. E di questo mi scuso», afferma Mathias Gabler, Managing Director di AMAG Automobili e Motori SA, che da maggio 2018 è alla guida dei garage di AMAG.

 

A causa di questi episodi, il gruppo AMAG ha adottato provvedimenti a livello di organizzazione e di personale. Ha ulteriormente rafforzato i controlli interni e messo in piedi un programma completo per la compliance, che prevede, tra le altre cose, corsi di formazione obbligatori per il personale nell’ambito del diritto dei cartelli.

 

Nel gruppo AMAG vige una rigorosa politica di tolleranza zero nei confronti delle violazioni del diritto in materia di concorrenza. AMAG si aspetta che il management fornisca il buon esempio, sempre e senza riserve. I principi alla base di un’attività commerciale corretta sono uno dei temi più importanti della responsabilità dirigenziale.

 

Helmut Ruhl, CEO del gruppo AMAG, afferma: «Mi spiace molto che singoli dirigenti di AMAG non abbiano rispettato i nostri valori, le nostre direttive e disposizioni. Dal personale AMAG e dai nostri partner mi aspetto sempre una conduzione eticamente e legalmente corretta. Per questo negli ultimi anni abbiamo continuato a investire molto nell’organizzazione e nei processi. Il Canton Ticino per noi è importante, desideriamo offrire alla nostra clientela servizi all’avanguardia».

 

 

Per qualsiasi domanda rivolgersi a:

 

AMAG Group AG
Dino Graf
Responsabile Group Communication
Telefono +41 44 269 53 00
presse@amag.ch

AMAG Group AG
Marie-Therese Zell
Responsabile Comunicazione aziendale
Telefono +41 44 269 53 04
presse@amag.ch

 

L'azienda:

AMAG Group AG è un’impresa svizzera. AMAG Import SA importa e distribuisce mediante la più vasta rete di rappresentanti della Svizzera (oltre 450 concessionari e partner di servizio) veicoli dei marchi Volkswagen, Audi, SEAT, ŠKODA, CUPRA e Volkswagen Veicoli Commerciali. La rete di distribuzione comprende anche AMAG Automobili e Motori SA, cui fanno capo circa 80 officine e centri occasioni e carrozzeria di proprietà. Inoltre, è un punto di riferimento per il marchio Bentley. Al Gruppo AMAG appartiene anche l’affiliata AMAG First AG, la più grande organizzazione di concessionari Porsche in Svizzera.

Al gruppo AMAG appartengono anche AMAG Leasing AG, società fornitrice di servizi finanziari, AMAG Parking AG, gestore di diversi autosili, e AMAG Services AG, che detiene la licenza della società di autonoleggio Europcar e ubeeqo per la Svizzera e offre servizi di valet parking negli aeroporti svizzeri e servizi di noleggio auto con autista in tutta la Svizzera. mobilog SA eroga dal 2021 servizi di logistica anche a terzi; inoltre, il Gruppo AMAG gestisce un Innovation & Venture LAB. Dal 2018, AMAG è comproprietaria di autoSense, una soluzione d’interconnessione digitale per veicoli e dal 2019 offre con Clyde un modello di abbonamento auto. Inoltre, è partner di Swiss Startup Factory.

Il gruppo AMAG si impegna a operare a impatto climatico zero entro il 2025. Inoltre, AMAG punta a raggiungere entro il 2040 un’impronta climatica neutrale in conformità a Net Zero e si impegna a rispettare l’obiettivo di 1,5 gradi dell’Accordo di Parigi sul clima e i Science Based Target.

AMAG Group AG occupa circa 6500 collaboratori, di cui circa 740 apprendisti.

 

Share this: